Assicurazione malattia, che cos'è

03 ottobre 2008 Invia ad un amico

L'assicurazione malattia è un tipo di polizza pensato per risarcire l'assicurato in caso di problemi di salute che comportino un ricovero ospedaliero o la degenza in una clinica o in un ambulatorio.

Solitamente le assicurazioni malattia coprono sia le degenze causate da interventi chirurgici che da malattie o infortuni. In questi caso la compagnia rimborsa l'assicurato con una diaria giornaliera per ogni giorno di ricovero, per le medicine o i trattamenti post-operatori non offerti dal servizio sanitario pubblico.

Anche le polizze malattia ovviamente stabiliscono dei massimali, in base ai quali risarciscono l'assicurato, ed il costo del premio è strettamente legato al massimale scelto ed all'eventuale franchigia.

Occorre fare attenzione al fatto che la maggioranza delle assicurazioni malattia non coprono esami clinici o check up preventivi, ovvero precedenti alla malattia o all'infortunio.

Ovviamente tutti i cittadini italiani sono assicurati presso il Servizio Sanitario Pubblico, per cui la polizza malattia privata è solamente un’assicurazione facoltativa che può consentire di incassare una diaria di ricovero per coprire la perdita di reddito in caso di ricovero, ma anche per pagare le spese per la cura in una clinica o in un ospedale specializzato.

Le polizze malattia hanno diversi tipi di copertura, e possono risarcire l'assicirato anche in caso di invalidità permanente da malattia.

A chi conviene stipulare una polizza malattia?

Mentre la copertura in caso di invalidità permanente dovrebbe essere allargata a tutti i membri della famiglia, una polizza malattia è utile soprattutto ai lavoratori autonomi, che hanno il danno maggiore in termini di perdita di reddito in caso di malattia o infortunio.