Assicurazione invalidità permanente da malattia

03 ottobre 2008 Invia ad un amico

Un'assicurazione contro un'eventuale invalidità permanente da malattia copre l'assicurato in caso una malattia provochi la perdita totale o la diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità di svolgere un qualsiasi lavoro.

L'invalidità permanente da malattia si applica indipendentemente dalla professione svolta.

Per poter aver diritto al rimborso da parte dell'assicurazione, la malattia dev’esser diagnosticata nel corso del periodo di validità dell’assicurazione, e manifestarsi non oltre un anno dopo la cessazione dell’assicurazione. Le compagnie stabiliscono solitamente un periodi iniziale di attesa, ma indipendentemente da questo la polizza esclude le invalidità determinate da malattie preesistenti.

Se l’invalidità accertata è inferiore al 25% normalmente la polizza non offre alcun tipo di rimborso o indennità.