Come disdire la polizza

07 marzo 2006 Invia ad un amico

Troppo spesso si rinuncia alla concreta possibilità di un sostanzioso risparmio per pigrizia o semplicemente perchè sembra impossibile poter trovare una polizza RCA ad un prezzo  più conveniente di quello che ci offre il nostro assicuratore, che oramai ci segue da tanti anni.

Sbagliato.

Con un minimo di impegno dedicato alla verifica online dei costi delle polizze offerte dalle compagnie online, o con qualche telefonata, si potrebbero risparmiare molti soldi ogni anno. O magari stipulare a parità di prezzo una polizza che offra massimali più alti o maggiori garanzie.

Come fare dunque per cambiare compagnia assicuratrice?

Occorre innanzitutto verificare se la propria polizza prevede o meno la clausola del "tacito rinnovo", ovvero viene automaticamente rinnovata alla sua scadenza. Praticamente tutte le polizze RCA delle compagnie tradizionali includono questa clausola, mentre le polizze stipulate con le compagnie online solitamente non la prevedono.

Se dunque la propria polizza non prevede questa clausola, non è necessario dare nessuna disdetta prima della scadenza: la polizza scadrà automaticamente alla fine del contratto annuale. Altrimenti occorre dare comunicazione della propria intenzione di non rinnovare la polizza all'attuale assicurazione con una lettera raccomandata (meglio se con ricevuta di ritorno) da spedire almeno 15 giorni prima della scadenza del contratto. Questa è un'importante modifica introdotta con il Codice delle Assicurazioni Private (decreto legislativo 07/09/2005 n.209), in vigore dal 1. gennaio 2006, che prevede anche la possibilità di inviare la lettera di disdetta tramite fax o tramite raccomandata a mano direttamente all'agenzia.

C'è però un'altra possibilità per non rinnovare la polizza corrente, anche a pochi giorni dalla scedenza: se il premio proposto per il rinnovo dalla vostra attuale compagnia assicurativa è maggiore del tasso d'inflazione programmato dal Governo (1,7% nel 2006), si può recedere senza nessuna penale anche il giorno prima della scadenza, sempre inviando la disdetta con i metodi indicati prima.

Ovviamente anche in questo caso si ha diritto ad ottenere il rilascio dell'attestato di rischio, ovvero del documento dove viene indicata la classe di merito maturata e che servirà per stipulare una nuova polizza.

Cliccando su questo link troverete una lettera fac-simile di disdetta per la propria assicurazione.